un salto da terra


mercoledi 27 aprile 2011

buongiorno 

vi capita mai di stare ad un "salto" da terra e pensare...
o, meglio, sognare
 posti, persone che amate tanto?

emma 25 aprile 2011


a me si... soprattutto quando penso alla mia bimba... 
a quando mi dice "mamma ti amo tanto"

mi sento davvero sospesa...
mi manca un pò il fiato..e un brivido mi attraversa ...

è proprio vero...è come essere innamorati!



"E' faticoso frequentare i bambini.

Hai ragione. 

Perchè bisogna mettersi al loro livello, 
abbassarsi, 
scendere, 
piegarsi, 
farsi piccoli.

Ti sbagli.

Non è questo l'aspetto più faticoso.
E' piuttosto il fatto di essere costretti 
ad elevarsi fino all'altezza dei loro sentimenti.
Di districarsi, 
allungarsi, 
sollevarsi
sulle punte dei piedi.

Per non ferirli"
Janusz Korczak



e con un salto da terra vi auguro un buon pomeriggio
chiara


5 commenti:

  1. Bellissimo post sai! Un abbraccio e buona serata

    RispondiElimina
  2. Fantastico Chiara;))
    é fantastico tutto ciò che dicono e come si muovono...i bambini sono un Dono vero è proprio!!!
    I loro sentimenti sono puri.. senza malizia..
    Sono come dei quaderni bianchi...bisogna fare molta attenzione a cosa ci si scrive sopra,rimarrà impresso x sempre!!!buonissima serata:D
    Gilda

    RispondiElimina
  3. me ra vi glia come sempre...

    RispondiElimina
  4. Eccome se lo conosco questo stato d'animo!
    E che bello definirlo così... "un salto da terra"!
    E' proprio vero, dei figli ci si innamora... di un amore assoluto... e il dono più bello è proprio l'incanto che scaturisce dalle loro piccole grandi cose di ogni giorno!
    Buon pomeriggio anche a te!
    Donata

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...